Dying Light 2 uscirà il 4 febbraio: rimandato il lancio

Dying Light, il survival horror pubblicato nel 2015 dalla Warner Bros durante un’incursione dell’azienda nel mondo videoludico, ha un sequel in uscita.

Si tratta di Dying Light due, che sarebbe dovuto arrivare nei negozi fisici e online per la fine dell’anno. Oggi 14 settembre 2021 si apprende invece che i produttori hanno deciso di ritardare di due mesi la data d’uscita.

Si tratta di un passo indietro rispetto a quanto annunciato in precedenza, eppure alcune indiscrezioni già ventilavano l’eventualità che non coglie di sorpresa i fan della serie.

La mancanza di un’adeguata campagna di promozione pubblicitaria appariva infatti irragionevole, e molti avevano ipotizzato che vi fossero problemi in corso d’opera.

La Techland, azienda polacca, è alla sua prima esperienza di produzione con Chris Avellone, storico autore di videogiochi ed informatico statunitense.

Il rinvio della data d’uscita di Dying Light 2 dunque potrebbe essere collegato all’inesperienza di alcuni membri del team di sviluppo.