Legge di bilancio in Senato: in esclusiva le norme sui giochi

Le norme sui giochi contenute nella manovra finanziaria sono state illustrate in Commissione Finanze al Senato. ecco un’analisi esclusiva di Giochi24 sulla relazione del senatore Mauro Marino di Italia Viva. L’articolo 92 della legge di bilancio dispone l’indizione di una gara per l’affidamento, da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, di una serie di concessioni in scadenza per la gestione di apparecchi da gioco con vincita in denaro: si tratta di 250.000 diritti per le slot, 58.000 per le VLT, 35.000 diritti per i punti vendita di gioco presso bar e tabacchi, 2.800 diritti per le sale gioco e 50 diritti per il gioco online.

L’articolo 93, invece, stabilisce un incremento della cosiddetta “tassa sulla fortuna”, il prelievo sulle vincite conseguite mediante apparecchi VLT, giochi numerici a totalizzatore nazionale e lotterie nazionali ad estrazione istantanea, con effetti che sono stati stimati dal Governo in 296 milioni per il 2020 e, a partire dal 2021, in 317 milioni di euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*