L’EMA approva Johnson&Johnson, il vaccino americano presto in Italia

vaccino covaxin indiano

L’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha approvato oggi martedì 20 aprile 2021 alle ore 17:00 il farmaco vaccinale anti covid-19 Johnson&Johnson.

La multinazionale americana già distribuisce il proprio siero in America, dove i vaccinati hanno superato la metà della popolazione in tutto. In Europa invece è sinora attesa l’approvazione definitiva da parte dell’Agenzia garante per la sicurezza.

Adesso sarà possibile distribuire il vaccino Johnson & Johnson nell’Unione Europea. In Italia sono attese diverse milioni di dosi già a partire dal mese di aprile.

Il vantaggio competitivo del Johnson&Johnson è sicuramente la necessità di un’unica dose, anziché le due richieste per Pfizer e AstraZeneca. L’Europa ha già ordinato 200 milioni di dosi di questo vaccino, chiamato Janssen.

L’Italia avrà diritto in tutto ad oltre 27 milioni di queste dosi; le prime, in arrivo a stretto giro, costituiranno un aiuto fondamentale nel corso della campagna di vaccinazione in corso.

L’efficacia del vaccino è alta e ha pienamente soddisfatto i test europei sulla sicurezza.

L’Ema ha dichiarato che il conto benefici-rischi rimane positivo, ed il vaccino adatto ed utile. I casi di trombosi associati rilevati negli Stati Uniti hanno un’incidenza tale da non essere determinanti per la revoca dell’autorizzazione.

L’esito di trombosi entrerà nella lista dei possibili effetti collaterali molto rari del vaccino.