Lotteria degli scontrini, ecco novità negli emendamenti al Decreto Fiscale

Come anticipato da Giochi24, sono molti gli emendamenti presentati dai deputati di tutti gli schieramenti politici al Decreto Fiscale – in discussione nella Commissione Finanze della Camera, in prima lettura – che chiedono di modificare il meccanismo della lotteria degli scontrini. Al centro delle richieste di modifica ci sono soprattutto le sanzioni per i commercianti che rifiutano il codice fiscale dei clienti oppure non comunicano i relativi dati all’Agenzia delle Entrate.

La Lega e il PD si trovano d’accordo nel chiedere di sospendere l’applicazione delle sanzioni per sei mesi o addirittura un anno, rispondendo alle sollecitazioni di diverse associazioni ascoltate dalla Commissione Finanze la scorsa settimana. La Lega, inoltre, aggiunge una proposta per ridurre l’importo delle sanzioni per i commercianti a un massimo di 250 euro (attualmente è prevista una sanzione di 500 euro) e di applicare tali sanzioni solo ai pagamenti oltre i 10 euro. Infine chiede anche di compartecipare delle maggiori spese sostenute dagli esercenti in fase di iniziale attuazione della lotteria.