Ma al millionday, se gioco online, non sono anonimo!

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha ieri reso noti gli importi dei premi non riscossi: diversi Milioni di Euro. Tra loro sicuramente c’e’ gente che ha perso il biglietto, cosa impossibile se si gioca online. Eppure il grosso dei giocatori gioca ancora al bar perchè si sente anonima. Tra le motivazioni da sfatare riguardo al gioco in ricevitoria, ce ne sono molte ottime (online non mi fate il cappuccino mentre gioco è la migliore) ma anche alcuni falsi miti, peraltro comuni al bingo, al lotto o al superenalotto. Per ritirare le vincite importanti (5 numeri indovinati,  il famoso milione, ma vale per qualsiasi vincita oltre 2300 €), occorre sempre presentare il documento d’identità. Le grandi vincite non sono anonime.  E’ solo per le vincite da 1000, 50 e 2 euro (2, 3 o 4 numeri), che la riscossione può essere anonima in ricevitoria.  Come motivazione per rischiare di perdere il biglietto, rispettare gli orari di negozio, non avere bonus e non avere slot come gonzoquest o starbust, o tanti altri giochi di carte (dal poker alla scopa) e di fortuna è un po’ poco. Ricordiamoci anche che online i concessionari accreditano subito subito la vincita. Se ve ne dimenticate, resta lì ad aspettarvi: ci pensa il sito a controllare se si ha vinto come indicato nel nostro precedente articolo. Certo invece il cornetto online quello nel wifi proprio non ci passa. Su questo sì che “non ci sta gara”.

Interessato a giocare online al millionday? Allora controlla prima i ritardatari e frequenti prima di scegliere i numeri.

Informazioni su Paolo Di Feo 54 Articoli
Paolo Di Feo, laureato in economia con 110 e lode e MBA ha lavorato nelle telecomunicazioni prima di entrare nei giochi. In questo settore è stato consulente, direttore e proprietario sia in Italia sia all’estero. Scrive da tempo numerosi articoli e rilascia interviste ai giornali e alle TV nazionali sui temi del gioco di cui è profondo conoscitore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*