Nuovo dpcm, nuovo macigno per il gioco fisico

All’alba, come ormai di consueto, secondo quanto dicono i maligni per sfiancare dal sonno i partecipanti e renderli malleabili, del 14 gennaio 2021 è stato deciso il contenuto del nuovo dpcm.

Se ne attende l’uscita in gazzetta ufficiale, che ne sanionerà la validità, tra oggi e domani.

A partire da dopodomani il nuovo dpcm regolerà la vita degli italiani. Si configura però come un nuovo macigno sul mondo del gioco fisico.

Sale slot, sale bingo e casinò rimarranno chiusi in tutte le aree gialle, arancioni e rosse.

Lo stesso per le palestre: certi settori che il governo considera meno di niente, come qualmente ha sinora fatto con la scuola, messa in secondo piano anche rispetto ai bar ed ai parrucchieri.

Anxhe le sarei da gioco con postazioni PlayStation e Xbox rimarranno chiuse.

Rimane ancora qualche flebile speranza relativa alla zona bianca, di nuova costituzione.

Speriamo che almeno nelle zone a bassissimo rischio sia concessa la riapertura del gioco fisico, da mesi in caduta libera.