Poker Battle of Malta speranze per ripresa in extremis?

Quest’anno è un secondo anno nero per il gioco del poker. Infatti, malgrado le progressive riaperture, solo una minoranza dei grandi tornei europei ed asiatici ha dato vita ad appuntamenti di primo piano.

L’America è, al solito, rimasta più liberale, ma la situazione del Vecchio Continente è molto più critica a causa delle restrizioni di contenimento del Covid-19.

Oggi 12 settembre 2021 si torna a sperare, in extremis, per una ripresa della Poker Battle of Malta.

Gli organizzatori avevano annunciato l’annullamento della competizione poco prima di ferragosto, a pochi giorni dall’apertura delle qualifiche. Le mutate politiche del governo maltese per l’ingresso e l’uscita dei giocatori avrebbero difatti reso impossibile un sereno svolgimento.

Eppure, con l’adesione dell’isola al sistema europeo del green pass il torneo sembra ora possibile. Nessun annuncio ufficiale, ma sulla stampa specializzata locale escono, in italiano ed in inglese, numerose petizioni rivolte agli organizzatori affinché riprendano in extremis a progettare una Poker Battle, se del caso in forma ridotta.