Superenalotto chiuso e bloccato causa coronavirus

Da oggi 22 Gennaio 2020 il superenalotto è chiuso e bloccato, non si gioca più. La prossima estrazione del superenalotto è sospesa a causa del coronavirus. Il famoso gioco a premi è bloccato. L’afflusso delle persone nelle tabaccherie è il motivo che ha determinato la scelta. Come si gioca adesso la schedina? Semplicemente non si può neanche online fino alla fine dell’emergenza. Non resta che consolarsi guardando l’archivio superenalotto delle estrazioni precedenti. In alternativa si può provare altri giochi come il MillionDay dove si possono avere vincite anche con soli 2 numeri indovinati.

Oggi non si gioca più il superenalotto sospesa la prossima estrazione e i premi

Su indicazione del governo italiano, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha annunciato di aver bloccato, o per meglio dire sospeso, l’amatissimo gioco a causa del coronavirus. Il provvedimento è disponibile sul sito ufficiale che elenca tutte le lotterie bloccate.

Da oggi non si gioca più al Superenalotto che è bloccato e chiuso. Non si gioca neanche al SiVinceTutto Superenalotto, al Lotto, al 10eLotto Serale e all’Eurojackpot per prevenire il diffondersi del nuovo coronavirus. Per lo stesso motivo è bloccato il gioco delle slot machine nei bar.

Perchè il superenalotto è stato chiuso e bloccato

Il gioco del Superenalotto è bloccato (sospeso) anche in forma online perchè comunque in questi giochi non è presente l’estrazione completamente informatica. Testualmente nel provvedimento si legge che “la sospensione per tali giochi è estesa alla modalità di raccolta online nonché alle conseguenti attività estrazionali al fine di ulteriormente limitare gli spostamenti ed il contatto dei soggetti la cui presenza risulterebbe necessaria per il corretto svolgimento delle citate attività”

Lo stop non ha avuto impatti sugli altri giochi. Restano invece attivi il MillionDay, il 10eLotto ogni 5 minuti, il WinForLife, il Vincicasa e il gratta e vinci. Inoltre anche se il Superenalotto è chiuso sono attivi anche in forma solo online il Bingo e il casino (slot machine e roulette).




Informazioni su Paolo Di Feo 90 Articoli
Paolo Di Feo, laureato in economia con 110 e lode e MBA ha lavorato nelle telecomunicazioni prima di entrare nei giochi. In questo settore è stato consulente, direttore e proprietario sia in Italia sia all’estero. Scrive da tempo numerosi articoli e rilascia interviste ai giornali e alle TV nazionali sui temi del gioco di cui è profondo conoscitore.