eFootball, arrivano le prime defezioni da FIFA22

L’annuncio della Konami inizia finalmente a sortire i suoi effetti. La casa giapponese aveva lasciato tutti di stucco, annunciando che la versione successiva di PES sarebbe stata free-to-play.

Un modo intelligente per cogliere l’onda delle piattaforme di gioco libero, e per sganciarsi da una competizione con FIFA sempre più costosa.

Negli ultimi tempi i diritti di squadre, campionati e stadi avevano iniziato a richiedere investimenti sempre maggiori, non sempre supportati da un adeguato ritorno economico.

Oggi 30 luglio 2021, in fine di settimana, arrivano le prime defezioni da FIFA22.

Diversi YouTuber americani e giapponesi hanno detto che, se anche acquisteranno FIFA22, si dedicheranno a tempo pieno al nuovo eFootball.

La formula della Konami si rivela dunque apparentemente vincente in casa e nel principale mercato mondiale. Nel corso della prossima settimana sentiremo le voci dei gamer europei.