Assessore di Vimercate vince 800€ al tabaccaio

Un evento aneddottico che oggi 22 ottobre lega gioco e politica.

Un assessore del comune di Vimercate, nella provincia di Monza e Brianza, ha riscosso dal tabaccaio una vincita di 800€.

L’importo è stato vinto tramite un Gratta e Vinci del modello “Battaglia Navale”, dal costo di 5€.

Il gioco risulta fra i più diffusi nel Vimercatese ed in tutto il nord Italia.

Abbiamo voluto riportare la notizia non per il premio in sé, tutto sommato modesto, ma per le implicazioni possibili.

I Gratta e Vinci, formalmente lotterie istantanee, sono meno colpiti dalla situazione, ma altri settori del gambling soffrono notevolmente.

Sarà sicuramente bene che la politica, a tutti i livelli, valuti attentamente la situazione del comparto dell’azzardo.

Esso produce un notevole gettito per l’erario, e recentemente si sono fatti passi da gigante per contrastarne i danni sociali.

È pertanto auspicabile che se ne tenga conto al momento della distribuzione degli aiuti sociali.

In questa direzione parrebbe già muoversi la stessa America.