Mayotte, primo dipartimento senza Gratta e Vinci?

Una proposta di legge assai rilevante onde recepire le ultimissime tendenze del mondo del gioco ha fatto capolino oggi venerdì 5 febbraio 2021 dinanzi all’assemblea legislativa di Mayotte.

Tre senatori di maggioranza hanno cofirmato una proposta di legge per abolire la circolazione dei Gratta e Vinci sull’isola.

Il tutto da inquadrare in un generico giudizio negativo sulle c.d. lotterie istantanee, viste come uno spreco di danaro.

Mayotte, che conta quasi trecentomila abitanti, è un dipartimento francese d’oltremare.

Pur godendo di qualche autonomia, essa è parte integrante delle Francia e la sua valuta è l’euro.

La proposta fomenta un proibizionismo dei gratta e vinci che non attecchirebbe certo in Francia, ma trova terreno fertile nel dipartimento di Mayotte.

Nel corso dei prossimi giorni i deputati esamineranno la proposta. Dovesse passare, Mayotte sarebbe il primo dipartimento di uno stato europeo sanza gratta e vinci.