Cheaters rovinano la beta di Call of Duty: Vanguard

hacker

Avevamo descritto alcune delle reazioni negative alla beta di CoD Vanguard. Essa rimarrà online fino alla mezzanotte di oggi 20 settembre 2021 e, malgrado le speranze di Activision, la risposta dei gamer è stata tiepida.

Molti giocatori di spicco hanno evidenziato non solo alcune presunte carenze tecniche del gioco, cui sicuramente si porrà rimedio, ma anche certe lacune più gravi.

In particolare in termini di sicurezza informatica il lavoro degli sviluppatori sarebbe ancora da migliorare. Già nel corso della Beta sono emersi diversi account di cheaters che con i loro trucchi hanno rovinato l’esperienza di gioco di molti.

Il Multiplayer di CoD è sempre più spesso bersaglio di attacchi informatici o semplici trucchi che provocano pesanti squilibri nelle modalità a squadre.

Si spera che gli sviluppatori di Vanguard pongano degli argini più alti a salvaguardia del fair play digitale, in vista del lancio globale.